Strumenti personali
Tu sei qui: Home Osservatorio Diritto d'autore in Italia

Diritto d'autore in Italia

Leggi, normative e documenti relativi alla situazione del Diritto d'autore in Italia.

Folder Diritto d'autore e Costituzione Italiana
Il diritto d'autore trova una ragion d'essere nella stessa Costituzione italiana che, riconoscendo e garantendo i diritti inviolabili dell'uomo (art. 2), impegna ciascun cittadino a svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società (art. 4). La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica (art. 9). La partecipazione alla vita sociale dell'autore si realizza attraverso l'esplicazione delle attività di creazione e divulgazione dell'opera, senza che possa esercitarsi un controllo di merito sul contenuto di questa, in rispetto alla libertà di espressione (art. 21) e della libertà dell'arte e della scienza (art. 33). Sotto l'aspetto patrimoniale il diritto d'autore trova il suo fondamento giustificativo nella tutela del lavoro "in tutte le sue forme e applicazioni" (art. 35 comma 1). L'inclusione della disciplina dei diritti d'autore nel libro del lavoro del Codice Civile conferma questo assunto, in quanto la creazione dell'opera d'ingegno è considerata dalla legge come particolare espressione del lavoro intellettuale.
Folder Diritto d'autore e Codice civile
Nel Codice Civile Italiano troviamo numerosi riferimenti alla questione del diritto d'autore, in particolare ricordiamo gli articoli 2575, 2598 e seguenti.
Link Legge 22 aprile 1941 n.633
Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio (G.U. n.166 del 16 luglio 1941) - Testo consolidato al 9 febbraio 2008 NOTA. Di questa legge non esiste un testo consolidato ufficiale. Quello che segue è stato redatto dalla redazione di InterLex, sulla base del testo in vigore prima delle modifiche del 2004, e tiene conto delle modifiche introdotte fino alla legge 9 gennaio 2008, N. 2.
Link Regio Decreto 18 maggio 1942 n. 1369
Regolamento per l’esecuzione della legge 22 aprile 1941, n. 633.
Link Decreto legislativo 29 dicembre 1992 n. 518
Decreto legislativo concernente i software n. 518 del 29 dicembre 1992, in attuazione della direttiva 91/250/CEE relativa alla tutela giuridica dei programmi per elaboratore.
Link D.P.C.M. 3 gennaio 1994 n. 244
Decreto del Presidente della Camera dei Ministri riguardante i Software: regolamento concernente il Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore.
Link Legge 6 febbraio 1996 n. 52
Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee - Legge comunitaria 1994 (stralcio).
Link Decreto Legislativo 15 giugno 1999 n. 169/99 - Legge del 18 agosto 2000 n. 248
Forme di tutela giuridica per le banche dati fra diritto d'autore e diritto sui generis. Il Decreto Legislativo 169/99, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 138 il 15 giugno 1999, recepisce la Direttiva comunitaria europea 9/96 riproducendone quasi integralmente il contenuto. Il nuovo decreto ne mutua sia la definizione sia lo spirito di tutela a due vie, andando a modificare alcuni articoli della Legge 22 aprile 1941 n. 633 sul diritto d'autore. La nuova Legge n. 248 del 18 agosto 2000 nulla muta in materia di banche dati, in quanto interviene solo a riconfermare quanto stabilito con il DLgs 169/99 e solo in relazione agli aspetti sanzionatori di tipo penale. La tutela giuridica delle banche dati viene quindi definita a livello italiano dal decreto legislativo 169/99 che recepisce la connessa Direttiva europea 9/96. La scelta di ricondurre la tutela giuridica delle banche dati all'interno di un diritto già collaudato e sperimentato e cioè il diritto d'autore, per contenuti e modalità è sembrata sicuramente quella più vicino e rispondente ai requisiti cercati.
Link Legge 18 agosto 2000 n. 248
Nuove norme di tutela del diritto d'autore.
Link Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 68
Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 68: "Attuazione della direttiva 2001/29/CE sull'armonizzazione di taluni aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione". Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 87 del 14 aprile 2003 - Suppl. Ordinario n. 61.
Link Legge 22 maggio 2004 n. 128
Il testo del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, coordinato con la legge di conversione 21 maggio 2004, n. 128 (estratto) - GU n. 119 del 22 maggio 2004 - (Vedi il testo della L. 633/41 dopo la conversione del decreto legge)
Link Legge 31 marzo 2005 n. 43
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, recante disposizioni urgenti per l'università e la ricerca, per i beni e le attività culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilità dei pubblici dipendenti, nonché per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione. Sanatoria degli effetti dell'articolo 4, comma 1, del decreto-legge 29 novembre 2004, n. 280 - GU n. 75 del 1-4-2005 (ESTRATTO)
Link Decreto legislativo 16 marzo 2006 n.140
Attuazione della direttiva 2004/48/CE sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale.
Link Disegno di Legge S1861 approvato il 21 dicembre 2007
Disegno di legge S1861 - Disposizioni concernenti la Società italiana degli autori ed editori - Approvato definitivamente dal Senato il 21.12.2007
Link Direttive dell'azione italiana: Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore
Il Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore è, in Italia, un organo consultivo previsto dall'art.190 della legge 22 aprile 1941, n.633 (Legge sul diritto d'autore). Ad esso è dedicato l'intero titolo VII di detta legge. (Da Wikipedia)
Link Eccezioni e limitazioni al diritto d’autore e diritti connessi in Italia di Antonella De Robbio
La legge italiana sul diritto d’autore, Legge 22 aprile 1941 n. 633, "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio", prevede delle eccezioni e limitazioni al CAPO V (che prima dell’entrata in vigore della Legge 248/2000 era titolato “Utilizzazioni libere”). In particolare la materia è trattata nella Sezione I - Reprografia ed altre eccezioni e limitazioni negli articoli 65-71 (decies). Vengono qui approfondite le eccezioni e limitazioni ai diritti che riguardano la sfera delle biblioteche, dopo una breve panoramica su tutti gli articoli che regolano forme di eccezione o di limitazione dei diritti.
Link Diritto d'autore: guida agli aspetti fiscali
Documento a cura di Agenzia Entrate Direzione Regione Toscana
Link Diritto d'autore italiano [voce Wikipedia]
Il diritto d'autore italiano, similmente a quanto avviene in ambito internazionale ed in altri ordinamenti, è quella branca dell'ordinamento giuridico italiano che disciplina l'attribuzione di un insieme di facoltà a colui che realizza un'opera dell'ingegno di carattere creativo, con l'intento di riservargli diritti morali ed economici.
Link InterLex - Diritto d'autore
Pagina dedicata al diritto d'autore sul sito InterLex - Diritto, Tecnologia, Informazione a cura di Manlio Cammarata.
Azioni sul documento
Tag Cloud
Video
RSS FEED..SEGUICI

RSS FEED