Strumenti personali
Tu sei qui: Home Risorse Gli attori del diritto d'autore SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori

Cos'è la SIAE

La Società italiana degli autori è un punto di riferimento per gli autori e gli editori, ma anche per gli operatori dello spettacolo: un'unica società che rilascia migliaia e migliaia di autorizzazioni per l'utilizzazione di ogni opera, facilitando così l’attività delle imprese per la corresponsione dei diritti e garantendo il lavoro degli autori.
Vi aderiscono volontariamente autori, editori ed altri titolari di diritti d'autore, per tutelare economicamente le loro creazioni.

La dichiarazione universale dei diritti dell'uomo stabilisce che ciascuno ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da qualunque produzione scientifica, letteraria o artistica della quale egli è autore. Ogni volta che un'opera viene rappresentata in pubblico, eseguita, diffusa, riprodotta, utilizzata nelle forme più diverse, l’autore ha il diritto di esigere un compenso in relazione all’utilizzo del suo lavoro: è il diritto d'autore, che spesso viene erroneamente ritenuto una tassa, mentre in realtà è la giusta retribuzione dovuta a chi ha creato un'opera.

L’autore che decide di aderire alla SIAE, di fatto le delega il compito di seguire il "percorso" delle proprie opere, in Italia e nel mondo, concedendo licenze ed autorizzazioni per l’utilizzazione dei suoi lavori, riscuotendo e distribuendo all’autore i relativi compensi. Un compito necessario, ma non facile, per non dire quasi sempre impossibile, per un singolo individuo. Un lavoro non creativo al servizio del lavoro creativo, che permette all’autore di dedicarsi interamente alla propria attività; mentre la SIAE, che tra l’altro è presente con i suoi uffici in tutto il territorio italiano (ed ha rapporti con Società d’autori di tutto il mondo) si occupa di tutelare le opere e gestire i rapporti con i cosiddetti "utilizzatori".

La SIAE tutela le opere musicali, quelle letterarie e dell’arte visiva, quelle teatrali e radiotelevisive, quelle cinematografiche e le opere liriche. E’ inoltre possibile depositare presso la SIAE le Opere Inedite ed i programmi software.

La SIAE è inoltre una delle prime Società d’Autori al mondo ad aver predisposto, in via sperimentale, una licenza per la tutela della musica su Internet.

La legge 9 gennaio 2008 n. 2, contenente “Disposizioni concernenti la Società Italiana degli Autori ed Editori”, definisce la SIAE “ente pubblico economico a base associativa”. La SIAE è sottoposta alla vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività culturali.

(dal sito della SIAE)

 

Vai al sito

 Voce sulla SIAE su Wikipedia

Azioni sul documento
Tag Cloud
Video
RSS FEED..SEGUICI

RSS FEED