Strumenti personali
Tu sei qui: Home Convegno Antonello Scorcu, Laura Vici (Università di Bologna). La cultura del diritto d'autore nelle università italiane: attitudini e implicazioni da una ricerca sul campo

Antonello Scorcu, Laura Vici (Università di Bologna). La cultura del diritto d'autore nelle università italiane: attitudini e implicazioni da una ricerca sul campo

 

logopiccoloita

Abstract

L’evoluzione della tecnologia ha favorito lo sviluppo di nuovi strumenti di studio e nuovi metodi di trasmissione delle conoscenze. Gli studenti si scambiano file, video, registrazioni, digitalizzano i testi, fotocopiano appunti e capitoli di libri. Inoltre, gli studenti chattano, usano programmi di posta, social network e mailing list al fine di scambiarsi informazioni, appunti e file di supporto allo studio. Gli stessi docenti si adeguano alle evoluzioni didattico-editoriali, arricchendo le proprie pagine web con i lucidi delle lezioni, le dispense del corso, la bibliografia, comunicando attraverso l’uso di blog, mailing list o semplicemente e più direttamente via mail. Cambia quindi il modo di preparare gli esami e di sostenerli. Gli stessi docenti usano articoli o capitoli disponibili in formato digitale e comunicano con i propri studenti anche fuori dagli orari di ricevimento per mezzo della rete. È possibile sfruttare modalità di e-learning e sostenere esami al computer. La conoscenza viene quindi veicolata attraverso nuove modalità, sebbene l’apprendimento, nella maggior parte delle circostanze, si basi su processi più tradizionali: studio su libri di testo, libri consigliati, articoli, appunti propri o dei compagni, studio di gruppo.

In questa ricerca, sono state valutate le scelte effettuate da circa 14000 studenti dell’Ateneo di Bologna riguardo ai processi di apprendimento, alla tipologia di supporti usati per studiare e alle abitudini di studio. Gli studenti hanno risposto a un questionario on line in cui si raccoglievano informazioni di carattere socio-anagrafico e didattico. Inoltre si è indagato sul materiale didattico utilizzato per prepararsi a esami di base o opzionali e sulle abitudini di studio individuali e di gruppo dello studente intervistato. Questa indagine ha permesso di valutare l’atteggiamento personale dello studente e dei suoi compagni di studio, consentendo di individuare l’eventuale influenza del gruppo di appartenenza, il diverso atteggiamento degli studenti iscritti a facoltà afferenti a differenti ambiti scientifici (umanistico, tecnico, scientifico-matematico, linguistico ecc.) o di un background culturale e familiare differente. Inoltre, l’analisi dei dati permette, da un punto di vista prettamente di policy, di comprendere al meglio com’è cambiata la sfera dello studio e i meccanismi di diffusione della conoscenza al fine di sviluppare e promuovere nuovi e più efficaci strumenti di apprendimento, in linea con la disciplina del diritto d’autore, identificando gli ostacoli a un più efficace processo di trasmissione delle conoscenze.

 

Azioni sul documento
Tag Cloud
Video
RSS FEED..SEGUICI

RSS FEED