Strumenti personali
Tu sei qui: Home Convegno Giovanni Prattichizzo (Università La Sapienza di Roma). Frammenti di un discorso sul diritto d’autore. Dalla riproducibilità tecnica alla remixabilità digitale

Giovanni Prattichizzo (Università La Sapienza di Roma). Frammenti di un discorso sul diritto d’autore. Dalla riproducibilità tecnica alla remixabilità digitale

logopiccoloita

 Abstract

La seconda fase della ricerca “Il diritto d’autore e la sua evoluzione. Percezione del copyright nell’immaginario degli studenti della Sapienza” si è basata su una serie di interviste in profondità rivolte a testimoni privilegiati. La presenza di tale tecnica di rilevazione è una prova della sua universalità e del suo essere la via regia della ricerca sociale pratica. Questo strumento metodologico si fonda su uno stile che raccomanda di rivolgersi, tenuto conto degli obiettivi dello studio, a un intervistato esperto o ben informato sull’argomento in questione, allo scopo di fornire uno sguardo dall’alto relativo ad uno specifico contesto e a particolari problemi. Nella nostra ricerca questo tipo di interviste a élites, o osservatori privilegiati, è stata utilizzata a conclusione dell’indagine, per approfondire determinati temi e problematiche emerse dalle discussioni di gruppo e confrontare le opinioni e riflessioni della generazione di studenti con l’ambito artistico, legislativo e professionale.

I soggetti intervistati sono stati Angela Benintende, Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d’autore, Stefania Ercolani, Ufficio Multimedialità Siae, Dacia Maraini, scrittrice, Giampiero Gramaglia, direttore dell'Agence Europe, Raffaella Messinetti, docente di diritto pubblico e dell’informazione presso la facoltà di Scienze della Comunicazione Sapienza, Paolo Talanca, critico musicale, Simona Molinari, cantautrice, Davide Rondoni, poeta e scrittore, Flavio Soriga, scrittore e il gruppo collettivo di scrittori WuMing.

Come è emerso dalle interviste, oggi è necessario un ripensamento del sistema del diritto d’autore, che deve muovere da una urgente riscrittura della normativa  (in grado di adeguarsi alle tecnologie digitali), che abbia come obiettivo il giusto contemperamento degli interessi degli autori che devono ritrovare la propria centralità, dell’industria culturale, che deve essere tutelata nei suoi investimenti monetari ma deve anche individuare nuove forme di servizio, e della collettività che deve poter fruire ed utilizzare le opere con regole definite e chiare nella tutela dei diritti di ognuno.

Ma un nuovo equilibrio sarà possibile? Quali sono al momento i cambiamenti più profondi che stanno attraversando il campo dei diritti d’autore?  I nostri testimoni privilegiati, come emerge dal video che verrà proiettato, ritengono, con i doverosi distinguo, che si giungerà necessariamente ad una stagione di integrazione e bilanciamento tra diritto esclusivo e libertà d’accesso all’informazione e alla conoscenza.

 

Azioni sul documento
Tag Cloud
Video
RSS FEED..SEGUICI

RSS FEED